Recensione di “Red. Chasing Red” di Isabelle Ronin.

Red. Chasing Red. Vol. 1
Titolo: Red 1
Autrice: Isabelle Ronin
Data di pubblicazione: 05/06/2018
Genere: Narrativa Rosa
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 288
Prezzo: € 17,90 Rilegato; € 8,99 EbookT

Trama:

Una discoteca. Una serata folle. Un vestito rosso fuoco. Uno scambio di sguardi. Questione di attimi. Attimi in cui tutto, all’improvviso, cambia. Così inizia la storia di Caleb e Veronica. Lei, ventun anni, è sola al mondo e per un tragico gioco del destino si ritrova contemporaneamente senza soldi e senza casa. Disperata, decide di affogare tutta la tristezza in un’ultima notte di sfrenato divertimento. Non immagina certo che di lì a poco incontrerà un ragazzo bellissimo che le offrirà la possibilità di risollevarsi e allo stesso tempo le stravolgerà l’esistenza. Lui, fino a quella notte, pensava di avere già tutto quello che un ventenne può desiderare. Ricco, adorato da tutti, un futuro brillante davanti a sé. Ma non appena posa lo sguardo su “Red”, la ragazza dal vestito rosso fuoco, per la prima volta nella sua vita sente di desiderare qualcosa, o meglio qualcuno, con tutto se stesso. Senza pensarci due volte, si offre di aiutarla e le propone di trasferirsi a casa sua. E la ragazza, pur riluttante, accetta. Fidarsi delle persone non è facile per lei. Troppe volte è stata delusa e ferita. Ma quel ragazzo sembra diverso. È come il sole, caldo e luminoso, ed è difficile non desiderare stargli vicino. Inizia così la loro convivenza, tra i tentativi di Veronica di tenere lontano il ragazzo che l’ha condotta fuori dalle tenebre e quelli di Caleb di scalfire l’armatura che lei si è costruita negli anni per proteggersi. Perché di una cosa è certo: vuole fare parte del mondo di Red, vuole conoscere tutti i segreti nascosti dietro ai suoi occhi da gatta e trasformare il fuoco

Recensione:

Ho iniziato a leggere questo libro con poche aspettative, me lo aveva regalato una persona a me molto cara che lo aveva già letto e così non potevo di certo rifiutare. Non si può capire quanto mi ero sbagliata. Caleb poteva sembrare un playboy, ma non lo è. È uno che non voleva legarsi a nessuno, anche a causa di diverse vicende che ha vissuto. E’ stato cresciuto dal fratello siccome sua madre essendo una grande imprenditrice stava sempre fuori ed il padre non si voleva occupare di lui e lo mollava ovunque. Veronica è stata adottata, è cresciuta in una famiglia molto povera e suo padre dopo aver perso il lavoro, quando lei era piccola, diventa un pazzo manesco. Si incontreranno in una discoteca, e lui sarà quel principe che vede il lei un luce che non si sa spiegare, sentirà che lei è diversa da chiunque altro e questo lo spingerà ad accoglierla in casa sua senza neanche saperne il nome. Caleb è dolce e premuroso e le farà scoprire cosa significa essere amati. E’ un libro che parla di tematica importanti, come la violenza nell’ambito della famiglia, la noncuranza dei figli da parte di alcuni genitori e di come queste situazioni rimangano impresse a vita su queste persone. Mi è piaciuto il fatto che l’autrice ha saputo parlare di tematiche così forti senza appesantire la lettura, ci presenta semplicemente queste realtà, ce le fa comprendere e ci fa capire che cosa scaturiscono in chi le subisce lasciando il ruolo del tema principale alla relazione tra Caleb e Veronica. Quest’ultima, anche grazie a Caleb, impererà a fidarsi degli altri e ad aprirsi con loro, facendo amicizia con Kara e Beth che diventeranno le sue migliori amiche e confidenti. Ovviamente, l’imprevisto è dietro l’angolo. Leggendo questo libro ho riso tantissimo, ho capito Veronica, ho ammirato Caleb ma essenzialmente ho amato la storia. Se dovessi descriverla con un solo aggettivo penso che sceglierei travolgente. Perché mi ha letteralmente travolto. Mi sono immersa nella storia e ho provato l’emozioni dei personaggi. Lo stile è scorrevole, semplice e intenso. Il passato dei personaggi rende il percorso della storia coerente perché vi si nota sempre un atteggiamento da parte di quest’ultimi che è derivato dai loro trascorsi.

Giudizio globale:

Un libro bellissimo che tratta tematiche forti senza appesantire la lettura, non ci sono i 
soliti cliché ed è semplicemente unico, corposo, appassionante e coinvolgente.

5 stelle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...